skip nav

Forums

TORNEO A SQUADRE

Tue, May 2 2017 6:01 AM by AlbertoBQ. 190 replies.
  • Andivo Italy
    818 Posts
    Mon, Apr 10 2017 11:39 PM

    Andivo:

    La sottile differenza tra un giro perfetto e un perfetto disastro, e dire che un po di tempo fa sono stato capace anche di fare questo alle front 9 dell'Olympic....

    Ma torniamo al disastro...

    Buca #1 - approccio con ferro tre, 2/3 back, ne serviva un po meno...lol, corto 6/7 yd - PAR

    Buca #2 - approccio buono a 6 ft, pendenza del putt dx/sx sbordato (bordo alto) - PAR

    Buca #3 - resto inspiegabilmente corto col tee shot - putt in forte discesa con lieve pendenza sx/dx (che con green 14.5 diventa grande pendenza) - PAR

    Buca #4 - approccio appena corta ma la palline, probablimente a causa del green 14.5 mi torna indietro ed esce dal green, buon approccio col pitch - PAR

    Buca #5 - approccio sdingato di un niente a dx, pallina che siferma a dx dell'asta, putt con fortissima pendenza dx/sx in forte discesa...bellissimo putt ma prendeo il bordo alto e finisco lungo 9 ft, putt di ritorno in salita...sbordato sotto pendenza - BOGEY

    Buca #6 - Approccio bellissimo, pallina che batte appena a dx della buca e piano piano, in discesa, va versol un meritato eagle ma....si ferma ad un inch - BIRDIE

    Buca #7 - par 4 corto, bellissimo drive in green, pallina che si ferma appena sopra il gradino, distanza circa 20ft dalla buca, putt in piano (apparente) con poca pendenza, ottima occasione da eagle ma....il putt va lungo di 8 ft (forse c'era un po di discesa?) il putt di tirorno, strano, prende il bordo della buca - PAR

    Buca #8 - par 3, tee shot perfetto secondo i miei calcoli, ding preso, pallina che vola dritta in direzione della bandiera ma...rimbalza nella discesa di un piccolo dosso e finisce lunga fuori dal green, approccio col pitch in forte discesa, pallina che rimbalza qualche ft prima della buca e piano piano scorre verso di essa, fermata ad un inch - PAR

    Buca #9 - approccio ottimo a 3,5 ft dall buca ma...putt in forte discesa con pendenza laterale, prendo il bordo della buca (strano!? non mi era ancora caoitato...lol) pallina che se ne va a 10 ft, putt di ritorno in salita imbucato - PAR

    CONSOLATEMI .....looooool

     

  • maoriand1 Italy
    1,135 Posts
    Tue, Apr 11 2017 4:55 AM

    appena finito il giro su questo inferno... allora chiuso a 32 con un bogey...

    approcci tutti buoni entro le 3 yrd... ho fatto un cenone di birdie. tutti i putt sbagliati... i 2 birdie li ho messi perche' ero a 1 yrd..almeno questo. purtroppo col senno di poi potrei dire che in un 'altra occasione la stessa partita ci potrei fare un super score ma giocare un green che non lo trovo praticamente mai riserva alla fine gli score che stiamo un po' facendo tutti. va bene cosi in ottica torneo.

     

     

  • Tamsach Italy
    2,815 Posts
    Tue, Apr 11 2017 7:51 AM

    Andivo, levami una curiosità, te che sei molto meglio di me. Io ho fatto 33, un birdie in più. Questi green da 14,5 li trovo terrificanti. una volta vanno velocissimi ed una volta lenti. Una volta tiri un putt molto lungo, che si sa vanno sempre ben oltre la distanza solita, e rimani corto, ovviamente giusto sul bordo della buca?!?! Sopratutto, il meter va dove cavolo vuole lui con una frequenza molto maggiore del solito green 13. Avrei dovuto fare almeno 3 birdies in più, ma il ding è andato dove voleva lui e mi ha regolarmente fregato. Tu dirai, ma come fai a sostenere ciò? Perché io so sempre perfettamente se il mio timing è giusto o sbagliato. Mi accorgo se sono io che sbaglio o se è il software che decide lui cosa fare. Mannaggia. Hai anche tu questa impressione? Ovviamente non lo vado a chiedere al solito che fa 26...... Ciaoooo

  • AlbertoBQ United States
    2,559 Posts
    Tue, Apr 11 2017 8:35 PM

    Sto giro non mi sono scordato la motosega in sacca, e ho aggiunto il lanciafiamme, giusto per essere sicuro.

    -abq-

  • pierolitfiba Italy
    6,762 Posts
    Tue, Apr 11 2017 8:47 PM

    Albertone ha fatto il punteggione :))))))))))))))))))))))))

    Buono anche il 30 di Mimmo.

    ciauuuuuuuuuuuu

  • Tamsach Italy
    2,815 Posts
    Wed, Apr 12 2017 3:11 AM

    Bravissimo Alberto! 

  • maoriand1 Italy
    1,135 Posts
    Wed, Apr 12 2017 7:20 AM

    Tamsach:

    Andivo, levami una curiosità, te che sei molto meglio di me. Io ho fatto 33, un birdie in più. Questi green da 14,5 li trovo terrificanti. una volta vanno velocissimi ed una volta lenti. Una volta tiri un putt molto lungo, che si sa vanno sempre ben oltre la distanza solita, e rimani corto, ovviamente giusto sul bordo della buca?!?! Sopratutto, il meter va dove cavolo vuole lui con una frequenza molto maggiore del solito green 13. Avrei dovuto fare almeno 3 birdies in più, ma il ding è andato dove voleva lui e mi ha regolarmente fregato. Tu dirai, ma come fai a sostenere ciò? Perché io so sempre perfettamente se il mio timing è giusto o sbagliato. Mi accorgo se sono io che sbaglio o se è il software che decide lui cosa fare. Mannaggia. Hai anche tu questa impressione? Ovviamente non lo vado a chiedere al solito che fa 26...... Ciaoooo

    secondo me il tutto dipende da quanto spostamento fai sul putt... il putt cosi come m ha spiegato qualche illustre giocatore di wgt , cambia a seconda della velocita'.. ipoteticamente lo spostamento che fai da 10 ft su un green 13 e' diverso da quello che fai su un 14, 5 cosi come diverso da un fast9..  per cui credo che il fatto di andare corti sia + dipeso dallo spostamento che dalla forza del tiro.  se arrivi a 3 in o 2 in la forza e' giusta ma lo spostamento no.  la stessa cosa successa a te e' capitata anche a me.  ben 3 putt-birdie rimasti corti a poche inch.  per quanto riguarda il meter a me va liscio come l'olio... il ding lo prendo al 100%.  c'e' da considerare anche un altro fattore...se sposti e poi sdinghi perdi velocita' e quindi facile che arrivi corto. per quanto concerne il putt non ci sono metodi + efficaci di altri..ognuno ha il suo.. c'e' chi tira giusto col ding, chi sdinga lasciando fermo il target, chi sposta e sdinga, chi forza il tiro.  il putt cambia anche in base alle palline che usi. al vento superati i 12 mph. poi se hai problemi che il meter va per i fatti suoi allora questo e' un altro discorso. che browser usi?

     

     

  • AlbertoBQ United States
    2,559 Posts
    Wed, Apr 12 2017 8:29 AM

    Grazie per i complimenti :-)

    Per quanto riguarda il putt, vorrei offrire uno spunto che ho letto / visto in un forum qui su WGT, e poi ho adottato.
    Sul green WGT fa delle approssimazioni sulla distanza e sulla elevazione.
    Sulla distanza, fino a 10ft, l'approssimazione è di 0.1ft, mentre oltre i 10ft l'approssimazione è di 1ft.
    Potrebbe non sembrare molto, ma 1ft di approssimazione in un putt entro 20ft è piuttosto grande a mio modo di vedere.
    Ma l'approssimazione che mi preoccupa di più è quella in elevazione.
    WGT usa inches, e sappiamo che in linea di massima, dobbiamo diminuire / aumentare la forza di 1ft per ogni inch.. quindi se hai un'approssimazione di 1in su un tro da 4/5 ft ecco che la differenza comincia ad essere decisamente importante.
    Se poi si considera che bisogna tenere in considerazione entrambe queste approssimazioni, ecco che un tiro da 3ft con una pendenza di 1in, può richiedere una forza "reale" da 1.5f a 4.5f !
    Come fare per rimediare o per lo meno mitigare queste approssimazioni?
    Una cosa che aiuta è sapere che i quadrati della griglia sul green hanno un lato di 2f.
    Un'altra cosa che aiuta è muovere il cursore attorno alla buca, e vedere se le misure (distanza e elevazione) cambiano.
     Ad esempio, se ho un tiro con elevazione +1in:
    sposto il cursore giusto a lato o giusto dietro la buca, e se l'elevazione cambia a +2in, devo considerare che quel +1 è in realtà molto vicino alle 2in.
    Giusto per la cronaca, quando l'elevazione è espressa in ft, l'approssimazione è di 1f: 12inches! Putroppo non c'è molto che vi aiuta in quelle circostanze... solo l'esperienza.
    Inoltre per i tiri oltre i 10ft, se sposto il cursore giusto dietro la buca e la distanza cambia subito ad esempio da 12ft a 13ft, questo mi dice che la distanza originalmente visualizzata è in realtà molto più vicina ai 13ft.

    Personalmente, io piazzo sempre il cursore oltre la buca di circa 1/2 ft, lungo la traiettoria immaginaria, e uso quella misura come riferimento.

    Qualche eccezione riguarda quei putt corti con forte pendenza laterale... quelli li  caccio dentro a forza (+5f) con sdingo, altrimenti gioco sempre a dingare.
    Qualunque metodo utilizzate, il consiglio è quello di mantenerlo il più possibile, in modo da acquisire una vostra personale "sensibilità".

    -abq-

  • Andivo Italy
    818 Posts
    Wed, Apr 12 2017 11:05 PM

    Tamsach:

    Andivo, levami una curiosità, te che sei molto meglio di me. Io ho fatto 33, un birdie in più. Questi green da 14,5 li trovo terrificanti. una volta vanno velocissimi ed una volta lenti. Una volta tiri un putt molto lungo, che si sa vanno sempre ben oltre la distanza solita, e rimani corto, ovviamente giusto sul bordo della buca?!?! Sopratutto, il meter va dove cavolo vuole lui con una frequenza molto maggiore del solito green 13. Avrei dovuto fare almeno 3 birdies in più, ma il ding è andato dove voleva lui e mi ha regolarmente fregato. Tu dirai, ma come fai a sostenere ciò? Perché io so sempre perfettamente se il mio timing è giusto o sbagliato. Mi accorgo se sono io che sbaglio o se è il software che decide lui cosa fare. Mannaggia. Hai anche tu questa impressione? Ovviamente non lo vado a chiedere al solito che fa 26...... Ciaoooo

    Innanzitutto Tam ti ringrazio per la stima ma...ho da mangiare ancora tanti panini ...lol

    Per quanto riguarda i green 14,5 ti posso dire che rispetto al risultato che mi da la mia formula per calibrare la forza,  se mi trovo un putt in discesa fino a -3 inch di dislivello, tolgo un ulteriore ft dal calcolo, se siamo oltre i 3 inch tolgo anche 2 ft.

    Risulta superfluo, parlando con champions come voi, evidenziare che diminuendo così tanto la forza da imprimere al putt, lo scostamento laterale andrà aumentato anche fino ad arrivare al doppio rispetto ad un putt normale.

    Quando invece mi trovo in salita imprimo la forza che mi consiglia la mia formula senza depotenziare.

    Il problema sono i putt in piano o in leggera salita quando appena dopo la buca inizia una discesa, ecco in questi casi si rischia il disastro, perche se vai appena lungo la pallina non si ferma più.

    Per qunto riguarda i meter non trovo nessuna differenza rispetto agli altri green.

    Ciao

    Federico

  • Girasole76 Italy
    265 Posts
    Thu, Apr 13 2017 5:22 AM

    stavolta peggio del solito... 41

RSS